August 11, 2022

CMMS - Significato e Manutenzione

facebook-servicekey
linkedin-servicekey
spotify-servicekey
CONDIVIDI

CMMS - Significato e Manutenzione

L'organizzazione del sistema di manutenzione, indipendentemente dalla complessità del sistema a cui è applicata, è una parte fondamentale del Facility Management. Predisporre un piano adeguato e funzionale alle richieste specifiche dell'impianto o del sistema aziendale comporta inevitabilmente l'individuazione, la registrazione e il controllo sistematico di un gran numero di variabili.

Il CMMS è uno strumento di gestione della manutenzione studiato appositamente per gestire simultaneamente e continuamente nel tempo le variabili di processo che influenzano il sistema di manutenzione. Vediamo cosa si intende per CMMS e quali sono le sue principali funzioni.

Hai già scaricato la nostra guida al Facility Management?
Clicca qui e scopri come migliorare la vita nel tuo ambiente di lavoro

Cos'è un CMMS e principali funzioni

Il CMMS (Computerized Maintenance Management System) è un software di elaborazione dati per l'organizzazione del sistema di manutenzione di un impianto. Ad oggi il suo utilizzo è praticamente indispensabile per un sistema di gestione dettagliato e può gestire sia processi fisici (es. manutenzione dei macchinari) che immateriali (es. gestione dei turni di manutenzione).

Sebbene le sue funzionalità possano variare significativamente con la complessità del software e la sua specificità per una data applicazione, i CMMS presentano alcune caratteristiche comuni:

· Raccolta dati, il cui compito è registrare in un database le variabili di processo che influenzano direttamente(es. potenza elettrica richiesta da un macchinario, produzione oraria) o indirettamente (misure sui sistemi ausiliari) il corretto funzionamento del processo; in più il software deve potersi adattare adeguatamente alle strumentazioni di rilevazione e misura e ai loro possibili mutamenti

· Gestione della manodopera, per cui tutto ciò che concerne la sistemazione e l'ottimizzazione dei turni di lavoro per garantire piena funzionalità al processo, ma anche la capacità di adattare la forza lavoro agli inevitabili e talvolta imprevedibili mutamenti di processo

· Indicazioni sugli interventi di manutenzione predittiva, nel caso in cui il sistema di rilevazione preveda tra le sue apparecchiature la misura di parametri predittivi per la manutenzione (es. misure ad ultrasuoni per la valutazione della tenuta meccanica); il CMMS calcola attraverso algoritmi di simulazione del processo la probabilità di incorrere in fenomeni di interruzione del funzionamento del componente e indica tempestivamente la necessità d'intervento

· Programmazione degli interventi di manutenzione ordinaria, dove viene richiesta l'organizzazione dei tecnici e dei tempi d'intervento per garantire la manutenzione necessaria al processo con il minor impatto possibile sul sistema produttivo (es. il CMMS può proporre interventi di manutenzione ordinaria in fasce orarie convenienti ai fini del processo)

· Verifiche di valutazione del sistema di manutenzione, in cui il software registra attraverso parametri pre-impostati l'efficacia e l'efficienza dell'organizzazione proposta attraverso il calcolo di valori significativi per il processo, per offrire uno strumento fondamentale in sede di decision making al management di competenza

Il CMMS integrato in sistemi più complessi

Le funzionalità appena descritte del CMMS rendono evidenti le potenzialità di questo strumento per l'organizzazione della manutenzione in azienda. La crescente digitalizzazione del controllo digestione aziendale ha fatto sì che sempre più reparti del sistema produttivo aziendale potessero essere interessati dal CMMS: se prima questo software di controllo veniva applicato solamente ai processi di maggior importanza e legati al core business, la sua efficacia ha permesso la sua estensione a praticamente qualsiasi settore aziendale che richiedesse un sistema di controllo della manutenzione.

Per permettere una visualizzazione integrata dei risultati di tanti CMMS applicati ai vari settori aziendali, è nata l'esigenza di un sistema informatico omnicomprensivo, che riuscisse a valutare simultaneamente e integrale le informazioni derivanti da CMMS diversi: l'EMA(Enterprise Asset Management) è la soluzione a questa richiesta, nasce dalla base dei CMMS e si sviluppa verso l'integrazione di più sistemi digestione, anche diversi da quelli di manutenzione, per fornire parametri di valutazione sempre più generali sul complesso produttivo.

Il CMMS è la soluzione informatica alla ricerca di ottimizzazione della manutenzione e di massima operatività del processo produttivo.

Non perderti
nessuna notizia:

Iscriviti alla nostra newsletter - niente spam lo promettiamo 🤞
Iscrivendoti alla nostra newsletter confermi di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.
certificazioni-service-key-spa