November 18, 2021

Facility Manager: perché è importante all’interno dell’azienda

facebook-servicekey
linkedin-servicekey
spotify-servicekey
CONDIVIDI

Ogni impresa che punta ad ottenere elevati livelli di efficacia ed efficienza aziendale dedica attenzione e progettualità sia al core business che alla gestione dei servizi e delle attività ausiliare. Una struttura solida dedica programmi e progetti di miglioramento interno in ogni sua sezione, e il Facility Management è segno di maturità imprenditoriale in questo senso.

Dedicare una sezione specifica del comparto digestione al Facility Management non può prescindere, allora, dall’individuazione di figure competenti, dedicate alla gestione dei servizi ausiliari e capace di presentare risultati concreti e duraturi nel tempo. Il Facility Manager è la figura del management che si occupa proprio di questo: scopriamo perché il suo ruolo è importante nelle strategie di gestione aziendale.

Hai già scaricato la nostra guida al Facility Management?
Clicca qui e scopri come migliorare la vita nel tuo ambiente di lavoro

Facility Manager: inquadramento gestionale

Il Facility Manager è la figura del management di riferimento per tutte le scelte strategiche riguardanti la gestione dei servizi e delle attività ausiliarie al core business. Il suo compito è quello di gestire al meglio le facilities, il personale e i rapporti con i fornitori esterni di servizi ausiliari per garantire la solidità del sistema produttivo aziendale.

Efficacia ed efficienza sono i due riferimenti cardine del Facility Manager: tutte le buone pratiche digestione, la stipulazione di un sistema di gestione delle facilities, gli interventi scelti devono tendere a garantire la qualità del servizio reso e contemporaneamente apportare significativi miglioramenti all’efficienza della struttura ausiliaria. Per fare questo, il Facility Manager ha bisogno si una squadra di gestione, che possa analizzare le situazioni sotto punti divista differenti e supportare con analisi competenti le fasi di decision making.

La sua squadra deve disporre di:

●       competenti tecnici ingegneristici, nel caso in cui tra i servizi necessari ci siano la progettazione e il controllo di sistemi condizionamento ambientale, sistema idraulico o sistemi di autoproduzione di energia elettrica

●       competenti tecnici economici, che possano supportare con indicatori economici adeguati tutte le possibilità di miglioramento del facility system aziendale

●       responsabile del personale, con il quale interloquire e rendere chiara la comunicazione con i dipendenti e, di conseguenza, migliorare l’efficacia dell’applicazione delle strategie di efficientamento intraprese.

Facility Manager: cosa migliora

Il Facility Manager potrebbe aggiungersi ad un organigramma gestionale già complesso e risultare, ad un’analisi superficiale, una complicazione di troppo. In realtà, il Facility Manager ha un compito fondamentale per la ricerca di opportunità di efficientamento in settori aziendali altrimenti non presi in considerazione. Il Facility Manager:

●       migliora l’efficacia del personale, attraverso una gestione ottimizzata dei turni ed un miglioramento della comunicazione con la forza lavoro

●       individua opportunità di saving, come, ad esempio, nel caso dell’efficientamento energetico dei sistemi elettrici, idraulici e termici degli stabili aziendali

●       migliorale condizioni ambientali in ufficio, grazie alla gestione specifica dei soft service e al perseguimento di standard internazionali per la loro applicazione

●       organizza un sistema di miglioramento della qualità dei servizi, attraverso programmi di gestione PDCA (Plan Do Check Act) e competenze dedicate

●       migliora il servizio di formazione e informazione sulla sicurezza sul lavoro, con un servizio dedicato e la persecuzione dei buone pratiche fissate dalla legislazione in merito (D. lgs 81/2008)

 

I vantaggi appena descritti possono fare la differenza tra un sistema produttivo efficace e di qualità ed un sistema solo parzialmente efficiente, che non tiene conto dell’importanza delle facilities nelle strategie di efficientamento aziendale. Non avrebbe senso parlare di azienda moderna senza considerare gli effetti benefici del Facility Management sulla produttività aziendale.

Il Facility Manager è la figura di riferimento per tutte le strategie di controllo, gestione e miglioramento dei servizi ausiliari dell’azienda. Il suo ruolo è centrale nella ricerca di un sistema continuativo di efficiency improvement e di perseguimento delle buone pratiche riconosciute in campo internazionale dalle normative sulle facilities e sul Facility Management.

Non perderti
nessuna notizia:

Iscriviti alla nostra newsletter - niente spam lo promettiamo 🤞
Iscrivendoti alla nostra newsletter confermi di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.
certificazioni-service-key-spa